Foggia. Inaugurato il tempio crematorio.

La Puglia ha il suo secondo tempio crematorio. La struttura, ospitata nel Cimitero di Foggia, è stata inaugurata ed entrerà in funzione il prossimo 24 settembre. Se prima i cittadini erano costretti a rivolgersi alle strutture di altre province o di altre regioni, ora potranno usufruire di un nuovo impianto di ultima generazione, dotato dei più elevati standard tecnologici. L’impianto rientra nel progetto di ampliamento del Cimitero comunale di Foggia, a servizio dell’intera Capitanata, e sarà in grado di fornire risposte ad una domanda in forte crescita. ”Con il forno di cui dispone l’impianto”, spiega Francesco Corbo, ingegnere e progettista del Tempio Crematorio, “saremo in grado di eseguire una cremazione ogni due ore, fino ad un massimo di 8 al giorno. Per il primo anno di attività, l’obiettivo dell’azienda è di effettuare 300 interventi per arrivare a 1000 nel giro di tre anni”. A tagliare il nastro, oltre a Giovanni Trisciuoglio e Marco Insalata, amministratori PFC, il sindaco di Foggia Franco Landella e Gianni Mongelli, sindaco di Foggia all’epoca dell’avvio dell’iter procedurale per la nascita del centro crematorio.

Condividi
Indietro