Disastro di Genova: Corsico dice addio ad Angela Zerilli, funzionaria della Regione Lombardia.

Anche Corsico, comune di 35 mila abitanti alle porte di Milano, ha voluto commemorare Angela Zerilli, la donna milanese di 58 anni morta nel crollo del ponte Morandi a Genova.
La cerimonia funebre si è celebrata sabato pomeriggio nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo, dopo i funerali di Stato. La donna era una funzionaria della Regione Lombardia, in servizio alla Direzione Generale Cultura.
Così alla funzione, su delega del presidente Attilio Fontana, ha partecipato Stefano Bruno Galli, assessore all’Autonomia e Cultura, portando il cordoglio dell’intera giunta regionale.
Galli ha preso la parola per sottolineare la grande dedizione, impegno e serietà di Angela, che lavorava negli uffici del suo assessorato.
“Eravamo rimasti d’accordo che subito dopo le ferie ci saremmo incontrati per approfondire alcuni progetti cui stava lavorando, ma purtroppo questo non sarà possibile”, ha detto l’assessore in un passaggio del suo interventi in chiesa.
“Mi ha colpito – ha aggiunto Galli – la grandissima partecipazione dei colleghi della Regione Lombardia che, commossi – ha continuato Stefano Bruno Galli – hanno voluto portare il loro saluto e cordoglio ad Angela, riconoscendo in lei oltre che un’amica, un grande modello di impegno lavorativo”.
“Corsico si stringe nel dolore! Anche la nostra città piange una delle vittime del crollo del ponte Morandi di Genova”, aveva scritto attraverso un post su Facebook il sindaco della cittadina, Filippo Errante, “tutta la nostra comunità si stringe al dolore della sua famiglia”.

fonte: milanotoday.it

Condividi
Indietro