É morto Kofi Annan, il primo Segretario nero delle Nazioni Unite.

Questo mese non vedo l’ora di godermi la Coppa del Mondo. Il gioioso senso di anticipazione mi ha ricordato un mio vecchio articolo del 2006 e penso che il suo messaggio valga tanto oggi quanto 12 anni fa. Se solo potessimo essere entusiasti di comportarci bene come una famiglia umana unita come facciamo con la Coppa del Mondo, si potrebbe guadagnare molto. Gli obiettivi di sviluppo sostenibile forniscono solidi parametri di riferimento per misurare il modo in cui noi, come popolo, facciamo questo sforzo. Potessimo essere ambiziosi per loro come lo siamo per la Coppa del Mondo”. Questo è uno dei suoi ultimi articoli, comparso sul sito della Fondazione Annan il 3 giugno di quest’anno. Nato in Ghana nel 1938, il settimo Segretario delle Nazioni Unite Kofi Annan è morto a 80 anni dopo una breve malattia. Presidente fondatore della Fondazione che prende il suo nome, Kofi Annan e l’Onu ricevettero il premio Nobel per la pace il 10 dicembre 2001, per il loro lavoro “per un mondo meglio organizzato e con più pace“.

continua a leggere

Condividi
Indietro