Roma. L’ultima idea per fare cassa: “Organizziamo i concerti nei cimiteri”.

I cimiteri della capitale, si sa ormai da anni, non sono luoghi particolarmente ospitali. Chi va a visitare i propri parenti defunti lo fa facendo uno slalom tra l’erba alta e, in alcuni casi, strati di guano, come accaduto all’inizio di quest’anno al Verano. Proprio lì, però, per fare un po’ di cassa e dare ossigeno alle malandate finanze del Campidoglio (dei servizi cimiteriali si occupa Ama, la municipalizzata dei rifiuti), il Comune ha lanciato ieri un’idea in verità nemmeno troppo originale: inserire il cimitero del Verano a San Lorenzo tra le location per i concerti “come avviene in altre città d’Italia“. E in effetti al cimitero Monumentale di Milano anche quest’estate sono stati organizzati spettacoli di teatro, musica, cinema e passeggiate tematiche.

continua a leggere

Condividi
Indietro