È morto Frankie, il cane-scienziato che fiutava i tumori alla tiroide. | TGFuneral24
Pet

È morto Frankie, il cane-scienziato che fiutava i tumori alla tiroide.

A dare lʼannuncio la fondazione americana che porta il suo nome. Lʼanimale era famoso per essere in grado di diagnosticare la malattia utilizzando lʼolfatto e dando così importanti spunti ai ricercatori. “Mai giudicare un libro dalla copertina“. Così un ricercatore ha ricordato Frankie, il cane-scienziato divenuto celebre negli Stati Uniti per la sua straordinaria abilità in campo medico, quella di diagnosticare il tumore alla tiroide semplicemente annusando l’urina dei pazienti. L’animale, che ha dato il nome alla Frankie Foundation, attiva in Arkansas, era infatti un trovatello recuperato alcuni anni fa in pessime condizioni in un parcheggio a Little Rock, prima di diventare a tutti gli effetti un caso medico.

continua a leggere

Condividi
Indietro