Formia. Simulano per i social scene di camorra al cimitero: 13 denunciati. | TGFuneral24

Formia. Simulano per i social scene di camorra al cimitero: 13 denunciati.

Stavano simulando scene di camorra al cimitero per postarle sui social. Il tutto utilizzando armi-giocattolo. È accaduto a Formia, in provincia di Latina, dove alla fine la polizia ha denunciato tredici persone. A scoprire il tutto sono stati gli agenti della questura di Latina e del commissariato di Formia, intervenuti dopo una segnalazione al 113 che riferiva sulla presenza di persone armate al cimitero della città marittima. Gli investigatori hanno trovato alcuni giovani che, brandendo armi-giocattolo, erano intenti a simulare azioni criminali di stampo camorristico riprendendole con i telefonini per postarle sui social. I poliziotti hanno quindi bloccato le “scene” e fermato tredici giovani, tra i 21 e i 34 anni. Tutti denunciati con l’accusa di procurato allarme per aver utilizzato riproduzioni di armi in luogo pubblico, senza aver richiesto alcuna autorizzazione. Sei, tra fucili e pistole, le armi-giocattolo finite sotto sequestro.

Condividi
Indietro