L'ultimo abbraccio. | TGFuneral24

L’ultimo abbraccio.

Non si è mai separata da lui. Voleva rosicchiare alla morte ogni singolo attimo di vita fino a quando i medici non avessero spento ogni speranza: perché il suo fidanzato 16enne, Blake Ward, non si sarebbe mai più svegliato per abbracciarla e baciarla. Uno strazio per Stephanie Ray, la 15enne che da martedì non ha mai lasciato il capezzale del letto del ragazzo che amava all’Alder Hey Children’s Hospital di Liverpool. Fino all’ultimo abbraccio, immortalato dai parenti del ragazzo: Blake in coma, avvolto dal calore della sua Stephanie che si è fatta spazio nel suo letto di ospedale e si è rannicchiata accanto a lui per coccolarlo e per sussurrargli le ultime parole d’amore prima di lasciarlo andare. Martedì scorso Blake stava facendo una nuotata davanti alla costa di Tywyn, quando è stato trascinato via dalle onde: alcune ore dopo i soccorritori lo hanno ripescato in condizioni disperate e lo hanno portato in ospedale, dove è stato attaccato ai macchinari che lo hanno tenuto in vita. La sua famiglia e Stephanie hanno sperato per una settimana che il ragazzo potesse riprendersi, ma i medici sono stati categorici: i danni al cervello erano troppi estesi e i genitori hanno deciso di staccare il supporto vitale. Non prima dell’ultimo abbraccio di Stephanie.

Condividi
Indietro