Cagliari, ceneri disperse al Poetto: ora si può.

Presto il via libera. Oggi l’ok del consiglio regionale mercoledì sarà il turno del consiglio comunale. Le ceneri potranno essere disperse su tutto il litorale cagliaritano: a 3, 7 km dalla riva d’estate e a 800 metri d’inverno. Il regolamento era in discussione ieri ed è stato sospeso, perché era all’esame del consiglio regionale c’era la legge cimiteriale che è stata approvata oggi.
Così, nei prossimo giorni, la commissione comunale Affari generali, presieduta da Roberto Tramaloni, Pds, esaminerà il regolamento alla luce delle novità approvate dalla Regione e le parti incompatibili saranno eliminate. Dopodiché il regolamento tornerà in aula mercoledì prossimo.
Ma circolano le prime novità. Le ceneri potranno essere disperse in tutto il litorale cagliaritano (Poetto, Giorgino, Calamosca, Sant’Elia, ecc) d’estate a 3, 7 km  e d’inverno a 800 metri.
“Per la dispersione delle ceneri in mare servirà la volontà della persona”, chiarisce Danilo Fadda, assessore agli Affari generali, “che dovrà esprimere le proprie esigenze nel registro comunale delle volontà. La Capitaneria di porto dovrà essere avvertita 5 giorni prima (con data, luogo e orario della dispersione) per poter verificare la regolarità della procedura. Ricordo che non rispettare il regolamento e quindi disperdere le ceneri diversamente è un reato”.

continua a leggere

Condividi
Indietro