10 luglio 1976. Il disastro di Seveso.

diossinaUna nube di diossina causata dalla fuga di un  composto chimico, il TCDD, dallo stabilimento chimico della Icmesa, si sprigiona nell’aria e intossica la popolazione locale, contaminando l’aria, i terreni, e uccidendo molti animali. É uno dei più gravi incidenti industriali della storia. Mentre migliaia di capi di bestiame vengono abbattuti, molte donne incinte, spaventate dalle conseguenze della tossicità sul feto, decidono di abortire grazie anche ad una deroga alla legge decisa dal governo Andreotti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro