14 giugno 2000. La morte di Attilio Bertolucci.

Muore Attilio Bertolucci, poeta italiano nato a Parma nel 1911 e padre dei registi Giuseppe e Bernardo Bertolucci. Comincia a interessarsi di letteratura all’Università di Bologna, dove frequenta i corsi di Roberto Longhi e dove fa amicizia con  Giorgio Bassani. Pubblica molto giovane le sue prime raccolte di poesie, “Sirio” e “Fuochi in novembre“. Nel 1951 si trasferisce a Roma. Insegnante di storia dell’arte, documentarista e collaboratore televisivo, traduce opere di Balzac, Baudelaire ed Ernest Hemingway. Nel corso degli anni dirige diverse riviste letterarie tra cui la prestigiosa “Nuovi argomenti”. Il suo “Viaggio d’inverno” del 1971 raccoglie i testi poetici databili 1955-1970, mentre “La camera da letto” (1984 la prima parte, 1988 la seconda) è un interessante poema di carattere narrativo. Nel 1997 è uscita per i “I Meridiani”  la raccolta di tutte le sue Opere.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro