Moto. Lutto in Spagna: morto il giovanissimo pilota Andreas Perez.

Morire a solo 14 anni in pista. Non c’è stato nulla da fare per Andreas Perez: non è riuscito a superare i gravi danni cerebrali causati dall’incidente di domenica sul circuito di Montmeló durante una gara del Campionato del Mondo Junior nella categoria Moto3. Il Real Avintia Racing, ha confermato la sua morte in una dichiarazione ufficiale, dopo che il pilota ha combattuto per la sua vita per molte ore nell’ospedale di Sant Pau a Barcellona, dove era stato trasferito in elicottero dal circuito e intubato con danni cerebrali molto gravi. Tuttavia, anche se il suo cuore batteva ancora e nonostante il grande sforzo dei medici, non si è salvato. Andreas Perez, 14 anni, era uno dei grandi talenti del Campionato del Mondo di Moto3 Junior, avendo già dimostrato il suo valore lo scorso anno nella European Talent Cup, dove aveva vinto diverse gare e combattuto per il titolo. “Abbiamo perso un grande pilota, ma soprattutto una grande persona e ci mancherà molto. La squadra e tutti i suoi sponsor vogliono trasmettere il sostegno e un incoraggiamento alla famiglia di Andreas”, ha dichiarato il responsabile del team per cui correva.

Condividi
Indietro