Come comportarsi con una persona che potrebbe avere pensieri suicidi.

Per via delle morti della stilista Kate Spade e dello chef Anthony Bourdain, in questi giorni i giornali di tutto il mondo hanno dedicato molti articoli al tema del suicidio: chi seguendo le linee guida consigliate dagli esperti per trattare l’argomento, chi in modo meno responsabile. Tra gli altri il New York Times ne ha pubblicato uno che cerca di rispondere alla domanda: “Cosa bisogna fare quando un amico è depresso da così tanto tempo da far pensare che non si possa fare nulla per aiutarlo?”. L’articolo raccoglie sette consigli di quattro esperti di salute mentale americani: si riferiscono a persone affette da depressione, che non è l’unico problema di salute mentale che può portare una persona a fare pensieri suicidi, né una malattia di cui, a quanto si sa per ora, soffrisse Bourdain. Possono però essere utili anche per chi è preoccupato per una persona cara che sembra stare molto male psicologicamente, anche in assenza di una diagnosi.

continua a leggere

Condividi
Indietro