Pisa. Il funerale della piccola Giorgia, morta in auto.

Centinaia di persone, chiesa e strada gremite. Sono state tantissime le persone che, nella chiesa di Riglione, hanno voluto dare l’ultimo saluto a Giorgia: un anno ancora da compiere, morta dopo essere rimasta per otto ore sotto il sole nell’auto del padre. “Quanti altri bambini dovranno morire in questo modo prima che finalmente si adotti una tecnologia per evitare tragedie come questa?“. Lo ha detto durante l’omelia don Roberto Canale, parroco della chiesa di Riglione.

continua a leggere

Condividi
Indietro