Legnano. Corsa a cronometro per il funerale: l’ira delle pompe funebri.

Venti minuti cronometrati per la messa. Poi di corsa, con un bel paio di scarpe da jogging ai piedi, verso il cimitero per la sepoltura. Sempre con un occhio all’orologio e alle sue inesorabili lancette, con il rischio d’essere sanzionati se la tumulazione sforerà i tempi prestabiliti. I funerali a Legnano potrebbero assumere in futuro proprio queste caratteristiche “sportive”, degne cioè di una marcia podistica, se una direttiva dei servizi cimiteriali appena emanata dovesse entrare a tutti gli effetti in vigore ed essere quindi operativa. L’indicazione che è infatti arrivata in questi giorni alle principali agenzie di pompe funebri dell’Alto Milanese, attraverso una lettera del responsabile dell’ufficio comunale preposto, è quella di rispettare d’ora in avanti un tempo massimo di sessanta minuti per il rito funebre.

continua a leggere

Condividi
Indietro