16 maggio 1669. Muore il pittore e architetto Pietro da Cortona.

16 maggio 1669. Muore il pittore e architetto Pietro da Cortona.

Muore a Roma il pittore e architetto Pietro da Cortona. Nato nel 1596, si trasferisce nel 1612 nell’Urbe dove l’incontro con il mondo classico gli fornirà motivi di ispirazione. Molto apprezzato, riceve importanti incarichi come la decorazione della volta del salone di palazzo Barberini, gli affreschi di Villa Sacchetti a Castel Fusano, di Palazzo Mattei, di Palazzo Pitti a Firenze, di Palazzo Pamphili a Roma, della Chiesa Nuova. Dei suoi molti progetti architettonici solo alcuni furono eseguiti: le chiese dei Santi Luca e Martina e di Santa Maria della Pace, la cupola di San Carlo al Corso.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro