San Pier d’Isonzo. Forno crematorio: nessun esproprio previsto.

A San Pier d’Isonzo scoppia la polemica sul progetto di costruzione di un forno crematorio nell’area adiacente il cimitero civile. Un progetto che, come conferma il sindaco Riccardo Zandomeni, rimane per ora tale, senza alcuna firma o autorizzazione in attesa che la commissione edilizia, interna allo stesso comune, dia il proprio parere.

continua a leggere

Condividi
Indietro