Parma. La comunità accademica ricorda Loris Borghi: “Una vita spesa per l’università”.

Ricordo la sua grande passione verso gli studenti e verso l’accademia. Loris Borghi è stato un uomo che ha speso tutta la vita nell’università e per l’università. L’epilogo della sua vicenda umana ci impone una seria riflessione: una riflessione sul nostro ruolo di accademia. Una comunità che non sappia cogliere questi stimoli per ripensarsi e per riflettere è destinata alla decadenza. Voglio ringraziare Loris per quanto ha saputo trasmetterci e per quanto oggi noi vogliamo celebrare in suo onore“. Così il rettore Paolo Andrei ha iniziato la cerimonia da lui voluta che ha riunito rettori, familiari, amici, autorità, docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo nell’aula magna dell’ateneo nel trigesimo della scomparsa di Loris Borghi.

continua a leggere

Condividi
Indietro