Pet

Faenza. É morto Corry, il cane-coraggio che era sopravvissuto ai maltrattamenti.

Era diventato un duplice simbolo: di tutto il male e tutto il bene che si può fare a un animale. Corry, ovvero “Coraggio”, era un cane strappato con le unghie e con i denti a una morte probabile: nel 2014, quando aveva dieci anni, una segnalazione all’Enpa di Faenza permise di portarlo via da condizioni di vita terribili: Corry era denutrito, disidratato, completamente spelacchiato, con gravissimi problemi all’intestino, divorato dalle pulci e immerso nelle proprie feci. Nel 2017 i suoi padroni sono stati condannati per maltrattamenti. Il 27 marzo Corry è morto, all’età di 15 anni, per un’insufficienza renale. Per l’Ente protezione animali “la sua storia ha contribuito a divulgare la sensibilizzazione al rispetto degli animali“.

Condividi
Indietro