Suicidio e eutanasia online: bastano venti minuti.

A gennaio 2017 una ventiquattrenne, dopo essere stata lasciata dal fidanzato, aveva deciso di farla finita gettandosi da un ponte, quello sul canale Yamuna, India Settentrionale. Prima di passare all’azione, ha voluto però vagliare tutte le alternative e l’ha fatto digitando su Google “Come suicidarsi”. Il primo risultato utile è stato un numero verde che, per fortuna, ha deciso di chiamare. L’operatore che le ha risposto, un ufficiale di polizia, è riuscito a farla desistere salvando, di fatto, la vita della giovane.

continua a leggere

Condividi
Indietro