18 marzo 1980. Addio a Tamara de Lempicka, maestra dell’Art Decò.

Muore la pittrice polacca Tamara de Lempicka. Durante la rivoluzione russa fugge da San Pietroburgo e ripara a Parigi, insieme al marito, Tadeusz Łempicki, ricercato dai bolscevichi. Mentre il matrimonio inizia a naufragare, nasce in Tamara il bisogno di esprimersi e dipingere: diventerà una delle maggior esponenti dell’Art Decò. Nel 1962 con il secondo marito si trasferisce in America dove sviluppa una nuova tecnica pittorica consistente nell’utilizzo della spatola al posto del pennello. Muore nel sonno; le sue ceneri vengono sparse sul vulcano Popocatepetl.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro