15 marzo 1962. Muore Arthur Compton, fisico statunitense.

Premio Nobel per la fisica nel 1927 per la scoperta dell’effetto Compton che porta appunto il suo nome. Si tratta di un fenomeno fisico interpretabile come l’urto tra un fotone e un elettrone. Il fenomeno, osservato per la prima volta nel 1922, è uno dei risultati sperimentali decisivi a favore della descrizione quantistica della radiazione elettromagnetica.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro