Atrani. Anche il funerale costretto a passare sulla strada chiusa: bara trasferita a spalla.

Anche il funerale costretto al rapido passaggio sulla strada chiusa al traffico per la caduta di massi. Scene due volte intollerabili quelle sulla Statale 163 Amalfitana, tra Castiglione e Atrani, chiusa da giovedì scorso per pericolo caduta massi e attualmente sottoposta a lavori. Il corteo funebre per la morte di un anziano atranese è costretto ad attraversare la zona delimitata dalle barriere in calcestruzzo mentre i rocciatori, calati sulla parete soprastante, si fermano per ragioni di sicurezza e per rispetto. La bara, portata a spalla, viene fatta passare al di sopra delle barriere, fra un carro funebre e l’altro, posti su entrambi sui due opposti fronti del “confine”.

Condividi
Indietro