fbpx

Napoli. Tomba abbandonata di Raffaele Viviani: associazioni e artisti insieme per dare dignità all’illustre scomparso.

Una tomba abbandonata nel cimitero di Poggioreale, nel quadrato degli uomini illustri. È quel che rimane del grande artista Raffaele Viviani nella città di Napoli. Erbacce, marmo fatiscente e busto rubato per il drammaturgo di origini stabiesi, scoperte da uno storico, Egidio Valcaccia, e dai volontari di Sos Stabia qualche giorno fa. Una scoperta che, a distanza di quasi sessant’anni dalla morte dell’artista, ha lasciato l’amaro in bocca ad associazioni e artisti. A tal punto che la cantante e attrice Anna Spagnuolo si è già recata sulla tomba degradata di Viviani con dei fiori e recitando una delle sue poesie più famose e poi a fine marzo, insieme alla collega Isa Danieli, nel giorno della morte dell’illustre autore di opere teatrali, tornerà a Poggioreale per mettere anche una foto sulla lapide recuperata.

Condividi
Indietro