fbpx

L’al di là della tecnologia: le startup dei funerali offrono soprattutto trasparenza.

Woody Allen, nel film “Io ed Annie” diceva: “Non è che ho paura di morire. Solo che non voglio esserci quando accadrà”. Battute, gesti scaramantici, facili ironie… per un argomento che difficilmente la gente ha voglia di affrontare. Diversamente, alle Startup questo argomento sembra piacere sempre di più. Nel mondo infatti stanno aumentando negli ultimi anni le iniziative imprenditoriali proprio nel settore funerario. L’onda della “disruptive innovation” delle Startup sembra destinata ad abbattersi anche su questo settore. Pure la morte, insomma, diventa high-tech.

continua a leggere

Condividi
Indietro