Testamento Biologico e Fine Vita: facciamo chiarezza.

Sabato 10 marzo 2018 a Bologna, presso la Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio, si terrà il convegno divulgativo “Testamento Biologico e Fine Vita: facciamo chiarezza”. “Obiettivo dell’incontro è quello di riflettere sulla Legge 22 dicembre 2017, n. 219, “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”, su come vadano compilate e depositate le DAT, sul ruolo del medico e del consenso informato” ha dichiarato Alice Spiga, direttrice di Socrem Bologna. “Il confronto fra le diverse esperienze permetterà di distinguere tra cure palliative, interruzione delle cure, cure di fine vita, sedazione palliativa profonda, eutanasia, suicidio assistito, tutti termini che troppo spesso vengono confusi”. In qualità di relatori sono stati coinvolti professionisti che, nel corso della loro esperienza, si sono confrontati con la promulgazione della Legge e con i temi legati al fine vita: Carla Faralli, Stefano Canestrari, Carlo Bottari, Valter Vecellio, Maria Antonietta Farina Coscioni e Guido Biasco. L’evento è a ingresso gratuito. Maggiori dettagli sul programma e sui relatori sono disponibili sul sito www.socrem.bologna.it/news/convegno-biotestamento-fine-vita/.

 

Condividi
Indietro