Vicenza. Donna si lancia dal ponte con le ceneri del marito: salvata in extremis.

Tragedia sfiorata in pieno centro a Vicenza per il gesto di disperazione di una vicentina di 70 anni che si è lanciata dal parapetto ed è finita in una parte del fiume particolarmente profonda dove viene raccolta l’acqua. L’anziana è stata subito soccorsa e salvata grazie al pronto intervento di un passante che è entrato in acqua e ha portato fuori dal fiume la donna, aiutato da altre persone e poi da polizia e vigili del fuoco. All’origine del gesto probabilmente la disperazione per la perdita del marito scomparso. Nello zaino la donna aveva infatti un’urna funebre contenente le ceneri del coniuge. Ricoverata al San Bortolo in codice giallo da un primo esame sembra non abbia riportato traumi. Le sue funzioni vitali non sono compromesse.

Condividi
Indietro