Urbe. Il primo bosco che diventerà un cimitero ecologico delle ceneri.

Si trova nel Comune di Urbe, in frazione Martina, il primo bosco che potrà ospitare le attività della Cooperativa Boschi Vivi. Una “location”, quella sull’Appennino ligure, a cavallo delle province di Savona e di Genova, a fronte impronta naturalistica. Boschi Vivi, cooperativa start-up con sede a Genova Voltri, propone un servizio cimiteriale alternativo per la dispersione delle ceneri a seguito di cremazione. Il servizio consiste in un posto presso un albero, situato in un bosco, ai piedi del quale interrare urne cinerarie biodegradabili. Pagando una quota, si ha diritto alla concessione temporanea del posto, in esclusiva o in condivisione, a seconda della formula scelta. Il tempo di concessione è in funzione del tipo di contratto scelto. Il ricavato viene utilizzato per migliorare il servizio, per la salvaguardia del bosco nel quale sono situate le urne e per progetti di riqualificazione di altri boschi, anche dove la cooperativa non opera con gli interramenti.

continua a leggere

159

Indietro