A processo il “re dei funerali”: Castellammare parte civile contro l’usura.

A processo il re dei funerali: il comune di costituisce parte civile contro l’imprenditore accusato di camorra ed estorsione aggravata. É la decisione del Comune di Castellammare nell’ambito del processo che si aprirà a carico di Alfonso Cesarano, impegnato da decenni nel settore delle pompe funebri, davanti ai giudici del Tribunale di Torre Annunziata. A presentare la costituzione di parte civile dell’ente sarà il neonato Circolo della Legalità a cui è stato da poco affidato un bene confiscato alla camorra per la nascita di uno sportello anti racket e anti-usura.

180

Indietro