19 maggio 1296. Muore Celestino V, il Papa asceta.

Muore a Fumone, in Ciociaria, papa Celestino V. Nato Pietro Angeleri e noto come Pietro da Morrone, Celestino V passa gran parte della sua esistenza sui monti dell’Abruzzo conducendo una vita da asceta. Angeleri diviene molto popolare, tanto da raggiungere la fama di Santo. Il 29 agosto del 1294, all’Aquila, Angeleri viene incoronato papa con il nome di Celestino V. La vocazione per la vita ascetica, però, è talmente forte che Celestino V abdica, dopo neanche quattro mesi di pontificato. Nel 1295, il successore Bonifacio VIII lo fa arrestare e rinchiudere nella rocca di Fumone, dove muore un anno dopo.

158

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro