16 luglio 1999. Un destino maledetto.

jhonÉ nella notte del 16 luglio 1999, a largo della costa del Massachusetts, che il destino scrive la fine di John Fitzgerald Kennedy Jr. A soli 39 anni si spegne un altro membro della famiglia presidenziale. Il piccolo jet privato di cui era alla guida si inabissa nell’Oceano Atlantico, nelle vicinanze dell’isola di Marth’s Vineyard, dove si stava recando con la moglie e la cognata per il matrimonio della cugina Rory. John John, come era stato affettuosamente ribattezzato, non vi prenderà parte. Il suo corpo viene rinvenuto 4 giorni più tardi nelle profondità marine, ancora legato con la cintura al posto di guida nella cabina di pilotaggio del piccolo Piper 32.

182

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro